SCIARPA INVERNALE CFC !!

E' tornata la sciarpa invernale con i simboli della città! Per qualunque info scriveteci una mail o un messaggio sulla ...

Braccialetti "Carrarese 1908"

Sono tornati i braccialetti in silicone, adesso anche nella colorazione gialla e nella nuova taglia più piccola adatta ai ragazzi !! Si...

TESSERAMENTO 2019

Sono aperte le iscrizioni all'Associazione CARRARESE FAN CLUB per l'anno sociale 2019. La tessera ha validità per l’anno solare (scadenza...

Prossima Gara

22-01-2020 20:45
 
Carrarese - Pontedera

News Fan Club

Magic moment di Infantino «Possiamo battere tutti»

La Carrarese si gode Infantino. Contro l'Alessandria il bomber di Tricarico ha confermato l'ottimo stato di forma in fase realizzativa, mettendo a segno il momentaneo 2-1 degli apuani. Per Saveriano si è trattata della terza gara consecutiva a segno, dopo la tripletta rifilata alla Juventus Under 23 e il gol contro la Pianese prima della sosta.

Un ruolino di marcia pazzesco che lo conferma alla testa della classifica cannonieri del Girone A con un bottino complessivo di 12 centri personali. Per raccontare il magic moment di Infantino partiamo proprio dalla rete di domenica: uno contro uno vinto di forza con Dossena, per poi indirizzare al sette una palla imprendibile per il portiere. «Proprio una grande azione e anche una dimostrazione di forza», commenta Infantino, che prosegue: «Penso che sia indubbiamente la rete più bella che ho segnato finora in questa stagione. Guardare Tavano in allenamento tutti i giorni mi ha fatto quest'effetto, perché lui è un maestro a fare questi gol». Hai fatto un altro passo avanti verso il tuo record: i 21 gol messi a segno nella stagione 2015-16 tra Carrarese e Matera. «A livello personale cerco sempre di dare il massimo, lottando per la squadra fino alla fine, cercando di prendere tutti i palloni e mantenerne il possesso. Come dico sempre, se poi arriva anche il gol, meglio». Un gran bel segnale per questo 2020. Significa che sei in forma e il piede continua ad essere caldo anche dopo la sosta. «Iniziare l'anno nuovo subito in gol ti dà nuovi stimoli, anche sotto il profilo della prestazione di squadra, perché al "Moccagatta" domenica abbiamo disputato una delle nostre migliori partite. Abbiamo giocato e creato tanto. Abbiamo fatto bene in tutte le zone del campo. L'importante era iniziare l'anno con una prestazione di buon livello, come avevamo lasciato il 2019». Peccato solo per il risultato. Nei minuti finali è sfumata una vittoria che la Carrarese avrebbe sostanzialmente meritato. Una situazione che si sta ripetendo troppo spesso in questa stagione. «Si, è vero. Abbiamo perso tantissimi punti proprio negli ultimi minuti. Dobbiamo migliorare su questo. Secondo me è un aspetto mentale ed è lì che dobbiamo trovare la soluzione. Non è sicuramente un problema di tenuta fisica, perché stiamo bene e si vede, specialmente dopo una partita così bella giocata contro l'Alessandria. Dobbiamo ragionare fino all'ultimo minuto da grande squadra, quale siamo». Che impressione ti ha fatto l'Alessandria? «Loro sono una squadra costruita per vincere, però penso che noi abbiamo fatto una grande partita, mettendoli in difficoltà dall'inizio alla fine». Questa settimana condurrà verso una sfida forse ancora più importante, contro la Robur Siena. «Conosciamo tutti il valore della Robur. Per la classifica sarà uno scontro diretto e sarà sicuramente una bella partita, anche perché i derby sono particolari. Sarà una sfida difficile, ma noi in casa dobbiamo cercare assolutamente di vincere e fare risultato pieno. Sarà importante proseguire con queste buone prestazioni. Ci attendono una serie di partite contro Siena, Pontedera e Pistoiese che forse sono le più difficili dell'anno e che in questo inizio di 2020 ci diranno chi siamo e cosa possiamo fare. Dovremo stare sul pezzo e fare risultato pieno, perché abbiamo la forza di vincere contro tutti». 

Carrarese in attesa di chiudere l'operazione Kevin Piscopo. La trattativa con l'Empoli è in stato avanzato e la società azzurra appare ormai in netto vantaggio sulle concorrenti (Robur Siena e Bari) per assicurarsi le prestazioni del trequartista, che arriverà con la formula di prestito secco. Domenica, subito dopo Alessandria-Carrarese, il tecnico Silvio Baldini ha commentato il momento particolare del calcio "Made in Italy", soffermandosi sulle richieste di defiscalizzazione, portate avanti dalla Serie C del presidente Francesco Ghirelli. «Siamo in Italia - ha dichiarato Baldini - un paese in piena crisi di valori, dove un qualcosa di importante come la famiglia viene ad essere costruito su rapporti nati in chat. Anche un ambiente formativo come la scuola è in difficoltà. Lo sciopero della Serie C è stato giusto, si doveva scioperare anche oggi per ottenere qualcosa. Bisogna andare a oltranza. Mi ricordo che ci sono stati scioperi che sono durati parecchio; la fortuna è stata che questo sciopero è arrivato prima della sosta, quindi è durato un mese nel complesso. Se non avremo ottenuto nulla, sarà un peccato e mi dispiace. Però il presidente della Lega è uno che si è dimostrato attento al tema, focalizzato sui problemi delle squadre di Serie C, gli faccio i complimenti per aver fatto questa scelta. Se le squadre non vengono defiscalizzate sarà un problema, non ci sono soldi, ma dove andiamo? La realtà rischia di sparire, rimane solo la A e la B. Ci sono giocatori che hanno 23 anni e sono considerati vecchi perché non generano contributi, quindi anche nel calcio ci sono regole sbagliate. Se ognuno invece pensa alla sua poltrona, alla fine il movimento rischia di sparire perché manca la cultura. Possiamo fare tutti gli scioperi che vogliamo ma se si tira a campare e di base manca la cultura non si ottiene nulla».

tratto da Il Tirreno

Per restare aggiornato consulta la PAGINA FACEBOOK e il PROFILO TWITTER

Classifica

Squadra
Punti
1 Monza 50
2 Pontedera 40
3 Renate 36
4 Carrarese 35
5 Albinoleffe 32
6 Novara 32
7 Robur Siena 32
8 Alessandria 29
9 Pro Patria 27
10 Como 27
11 Arezzo 27
12 Juventus U23 27
13 Pistoiese 25
14 Pro Vercelli 24
15 Lecco 23
16 Pianese 20
17 Gozzano 19
18 Pergolettese 19
19 Olbia 14
20 Giana E. 14

Tesseramento

 

Materiale

Diventa Sponsor

Sostienici

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi sul pulsante "Cookie Policy".