SCIARPA INVERNALE CFC !!

E' tornata la sciarpa invernale con i simboli della città! Per qualunque info scriveteci una mail o un messaggio sulla ...

Braccialetti "Carrarese 1908"

Sono tornati i braccialetti in silicone, adesso anche nella colorazione gialla e nella nuova taglia più piccola adatta ai ragazzi !! Si...

TESSERAMENTO 2019

Sono aperte le iscrizioni all'Associazione CARRARESE FAN CLUB per l'anno sociale 2019. La tessera ha validità per l’anno solare (scadenza...

Prossima Gara

22-01-2020 20:45
 
Carrarese - Pontedera

News Fan Club

Carrarese raggiunta nel finale dai "grigi" Non basta Infantino. Il pari sa di beffa

Finisce 2-2 tra Alessandria e Carrarese al termine di una partita emozionante e ricca di colpi di scena. Dopo un primo tempo ben giocato da entrambe le squadre, i gol arrivano tutti nella ripresa. A sbloccare il tabellino dei marcatori sono i padroni di casa al 6' con Arrighini. Dopo due minuti Valente segna il pareggio lampo della Carrarese.

Al 17' è Infantino a realizzare il ribaltone apuano, firmando il suo dodicesimo centro stagionale. Nel finale il neo entrato Eusepi premia il forcing finale dell'Alessandria e blocca il punteggio sul 2-2. La Carrarese torna a casa con l'amaro in bocca per una vittoria sfumata sul più bello, come è già accaduto troppo spesso in questa stagione. Resta nell'insieme la buona prova della squadra di Baldini, ma sicuramente gli azzurri dovranno lavorare sulla gestione della parte finale degli incontri, se vorranno puntare ad un piazzamento di prestigio al termine della regular season. La partita offre spunti interessanti già nei primi 45 minuti. La Carrarese parte subito col piede giusto è riesce a rendersi pericolosa con Valente (7'), Calderini (8') e Foresta (13'). L'Alessandria replica con Chiarello, murato da Forte (14') e un tiro dal limite di Sartore (15'). Gli azzurri continuano a macinare gioco e trovano in Calderini (37' e 40') l'elemento più incisivo. Il primo tempo si chiude con una punizione di Casarini respinta coi pugni da Forte. I veri fuochi d'artificio arrivano nella ripresa, che si apre con l'immediato botta e risposta tra le due squadre. Al 6' l'Alessandria passa in vantaggio con un contropiede fulminante di Arrighini che manda completamente a vuoto Tedeschi, salta in velocità Forte e deposita la palla nella porta sguarnita. All'8' il pareggio apuano: azione portata avanti da Calderini che sfonda sulla sinistra e dal fondo crossa sul primo palo. Valentini interviene, ma la palla rimane lì, favorendo l'accorrente Valente che ha tutto il tempo di realizzare l'1-1. Al 17' Infantino firma l'1-2. Palla in verticale per il centravanti azzurro che vince il duello con Dossena e batte Valentini con un destro chirurgico indirizzato al sette. Al 33' in contropiede solitario Valente si divora il gol del ko, sparacchiando addosso a Valentini. Il rammarico più grande arriva al 42', quando una Carrarese in affanno sbaglia completamente la gestione della palla, permettendo all'Alessandria di recuperare palla a centrocampo. Arrighini riceve la sfera in posizione centrale e libera al tiro Eusepi, che pareggia con un sinistro preciso. Un black-out che costa due punti alla squadra apuana. Con questo quarto risultato utile consecutivo, gli azzurri salgono a quota 32 in classifica, in vista dello scontro diretto di domenica prossima contro la Robur Siena allo stadio dei Marmi. Sul fronte mercato, nelle prossime ore è atteso il ritorno di Kevin Piscopo in prestito dall'Empoli, club proprietario del cartellino. 

La parola più ricorrente, come è pronosticabile, che emerge dallo spogliatoio azzurro dopo il triplice fischio è quella di «rammarico». «Tanto rammarico», per la precisione. Certo, la prova per il tecnico marmifero Silvio Baldini è stata di quelle soddisfacenti, specialmente sul piano del gioco, ma anche il nuovo decennio venti-venti ha fatto trovare l'amaro proprio in coda alla Carrarese che esce dal "Moccagatta" di Alessandria con un punto raggiunta sul finale (a 3 minuti dal novantesimo) da Eusepi. 2-2, primo punto dell'anno nuovo e abitudini vecchie che, proprio a fine 2019, erano "costate" un altro pareggio, quello contro la Pianese al dei Marmi (1-1, quella volta in pieno recupero). Mister Baldini nel post-gara però non fa drammi e plaude la prova dei suoi giocatori. «I ragazzi hanno interpretato la gara nel modo corretto sin dalle prime battute - spiega Baldini - siamo stati incisivi producendo due o tre nitide palle gol che avrebbero meritato miglior sorte. Invece l'Alessandria alla prima occasione ci ha punito». Da lì la reazione giallo azzurra firmata Valente-Infantino: «Con un uno-due di qualità con giocate notevoli abbiamo ribaltato meritatamente un risultato che ci vedeva ingiustamente soccombere». Momentaneo vantaggio, la palla buona per fare anche il terzo (capitata sui piedi di Valente, ma non concretizzata) che avrebbe chiuso praticamente il discorso e poi, allo scadere, il gol di Eusepi che ha rimandato la prima vittoria dell'anno e del decennio per Infantino e compagni.Ecco perché, ammette Baldini, «il rammarico è tanto. Abbiamo disputato una partita intensa e volitiva avendo in pugno la gara per larghi tratti. Gli ultimi minuti ci sono stati fatali. La prestazione è stata importante e di personalità poi se avessimo segnato la terza rete probabilmente i punti a fine partita sarebbero stati tre e non soltanto uno...», fa notare il trainer giallo azzurro che si proietta alla sfida contro la Robur Siena (domenica, al dei Marmi, alle 17,30) dove non ci sarà capitan Foresta, diffidato e ammonito nella ripresa. «Adesso pensiamo alla prossima gara, ma ci siamo calati nella parte in maniera convincente e così facendo ci toglieremo delle grosse soddisfazioni», conclude l'allenatore della Carrarese. 

ALESSANDRIA (4-5-1): Valentini; Sciacca, Dossena, Gjura (dal 23' st Prestia), Celia; Chiarello (dal 23' st Eusepi), Casarini, Suljic (dal 13' st Gerace), Castellano, Sartore (dal 23' st M'Hamsi); Arrighini. (Marietta, Gilli, Crisanto, Filip, Macchioni). All. Scazzola. CARRARESE (4-2-3-1): Forte; Ciancio, Tedeschi, Murolo, Mignanelli; Damiani, Foresta; Valente, Cardoselli (dal 32' st Pasciuti), Calderini (dal 44' st Mezzoni); Infantino. (Pulidori, Conson, Agyei, Maccarone, Tavano). All. Baldini. ARBITRO: Bordin di Bassano del Grappa. RETI: nel st 6' Arrighini (A), 8' Valente (C), 17' Infantino (C), 42' Eusepi (A).

6,5 FORTE. Salva la porta in diverse occasioni, si fa trovare sempre pronto. 6 CIANCIO. Rimane bloccato in copertura, copre le spalle a Valente. 5 TEDESCHI. In giornata no. Sbaglia completamente l'intervento, apparentemente semplice, su Arrighini nell'azione dell'1-0 alessandrino. 5,5 MUROLO. Troppo scomposto negli interventi. Non convince. 6 MIGNANELLI. Come per Ciancio, rimane molto sulla difensiva, si fa vedere poco in fase di spinta. 6,5 FORESTA. Solito dinamismo ed efficacia nel pressing. Sfiora il gol. Diffidato, viene ammonito e salterà il derby col Siena. 6,5 DAMIANI. Recupera un'infinità di palloni, sfruttando al meglio il tempo negli interventi. Come sempre, elegante ed efficace col pallone tra i piedi. 6,5 VALENTE. Segna un gol importantissimo, quello dell'immediato pareggio apuano, ma se ne divora un altro altrettanto pesante, quello del possibile 3-1 che avrebbe chiuso l'incontro. 6,5 CARDOSELLI. Soprattutto nel primo tempo tocca tantissimi palloni, cercando di innescare le punte. Nel secondo tempo appare stanco. 6 Pasciuti. Sostituisce Cardoselli nel finale e si fa trovare pronto. 7 CALDERINI. Costante spina nel fianco per l'Alessandria. Tra i più in forma della Carrarese. Suo l'assist per il gol di Valente. SV MAZZONI. Entra in campo negli ultimi minuti. Non giudicabile. 7 INFANTINO. Segna un gol da vero centravanti, saltando il diretto marcatore e mettendo la palla nell'angolino più lontano. Sale a 12 centri stagionali.

tratto da Il Tirreno

Per restare aggiornato consulta la PAGINA FACEBOOK e il PROFILO TWITTER

Classifica

Squadra
Punti
1 Monza 50
2 Pontedera 40
3 Renate 36
4 Carrarese 35
5 Albinoleffe 32
6 Novara 32
7 Robur Siena 32
8 Alessandria 29
9 Pro Patria 27
10 Como 27
11 Arezzo 27
12 Juventus U23 27
13 Pistoiese 25
14 Pro Vercelli 24
15 Lecco 23
16 Pianese 20
17 Gozzano 19
18 Pergolettese 19
19 Olbia 14
20 Giana E. 14

Tesseramento

 

Materiale

Diventa Sponsor

Sostienici

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi sul pulsante "Cookie Policy".