SCIARPA INVERNALE CFC !!

E' tornata la sciarpa invernale con i simboli della città! Per qualunque info scriveteci una mail o un messaggio sulla ...

Braccialetti "Carrarese 1908"

Sono tornati i braccialetti in silicone, adesso anche nella colorazione gialla e nella nuova taglia più piccola adatta ai ragazzi !! Si...

TESSERAMENTO 2019

Sono aperte le iscrizioni all'Associazione CARRARESE FAN CLUB per l'anno sociale 2019. La tessera ha validità per l’anno solare (scadenza...

Prossima Gara

23-09-2019 18:00
 
Giana E. - Carrarese

News Fan Club

Big Mac e Caccavallo, due tiri mancini stendono il Siena: blitz doc dopo 22 anni

La Carrarese torna ad espugnare l'Artemio Franchi dopo 22 anni. L'impresa azzurra porta le firme dell'eterno Maccarone, grande ex di turno, e Caccavallo. Niente da fare per la Robur, in difficoltà nei singoli, ma anche nella manovra, costantemente tamponata da un centrocampo azzurro straordinario.

La Carrarese conquista così la prima vittoria stagionale e sale a quota 4 punti in classifica, superando proprio i bianconeri di Dal Canto. Baldini disegna nuovamente la sua squadra col 4-3-3, come già accaduto una settimana prima contro l'Alessandria. Confermate le presenze di Ciancio e Mignanelli (al debutto) terzini e la coppia centrale formata da Murolo e Tedeschi. A centrocampo vanno Foresta e Pasciuti mezzali a guardia del regista Damiani, mentre Cardoselli parte dalla panchina. In avanti Maccarone al centro del tridente completato da Bentivegna e Valente. Settore ospiti del Franchi chiuso dopo la decisione del Gos di vietare la trasferta ai tifosi di Carrara. La prima occasione importante è di marca senese. Al 6' i bianconeri possono sfruttare un rapido capovolgimento di fronte. Campagnacci lancia in profondità Polidori. L'attaccante supera Forte, ma si allunga troppo la palla che colpisce il palo e finisce sul fondo. La Carrarese tira un sospiro di sollievo. Al 13' Valente mette il turbo, brucia in velocità il diretto avversario, penetra in area e mette in mezzo sul primo palo per Maccarone, che però non trova il pallone. Al 15' Maccarone festeggia i 40 anni, appena compiuti, con una magia che vale il vantaggio apuano. Big Mac riceve palla in area da Bentivegna, controlla la sfera e con un sinistro liftato centra l'angolo più lontano alla destra di Confente. Tre minuti dopo finisce in anticipo la gara di Maccarone per un infortunio muscolare. Al suo posto entra Saveriano Infantino, all'esordio. Al 34' gol annullato al Siena per fuorigioco di Polidori. Questa è, di fatto, l'ultima vera occasione dei padroni di casa, per invertire l'esito dell'incontro. Col passare dei minuti, infatti, emerge la superiorità della Carrarese. La squadra di Baldini può contare su un terzetto di centrocampo praticamente perfetto, esaltato dalla corsa di Foresta, l'esperienza di Pasciuti e le geometrie di Damiani. Al 40' gli azzurri sono vicinissimi al 2-0. Lancio in verticale di Damiani per Bentivegna a tu per tu col portiere, ma Confente è bravo a chiudere il primo palo e a deviare in angolo la conclusione dell'ala apuana. Il secondo tempo si apre col raddoppio della Carrarese al termine di un'azione perfetta. Al 9' Foresta porta avanti il pallone per Caccavallo, appena entrato al posto di Bentivegna, che batte Confente con un delizioso sinistro a giro e manda ko il Siena.Al 18' ancora Caccavallo, dopo un intervento di Infantino, sfiora il 3-0, ma il tiro dell'esterno è fuori misura. Nella seconda parte della ripresa la squadra di Baldini è sempre più padrona del campo. I bianconeri tentano di riaprire i giochi con traversoni o calci d'angolo, ma dietro la retroguardia apuana è sempre puntuale. Alla fine la Carrarese può meritatamente festeggiare questa vittoria storica.

«La vittoria è dedicata alla nostra gente che, purtroppo, non ha potuto assistere dal vivo a questa vittoria. Non ci hanno mai fatto sentire da soli e anche questa settimana ci hanno mostrato tutta la loro passione e vicinanza. Anche oggi (ieri, ndc) è come se avessimo sentito vicino il nostro popolo che ha gioito a distanza, ma è come se lo avesse fatto insieme a noi in quella che è la simbiosi della squadra con i nostri tifosi e la città».Il mister della Carrarese Silvio Baldini nel post-gara dopo il blitz esterno nel derby contro la Robur Siena parte da qui, dalla dedica ai tifosi. Il popolo giallo azzurro si è gustato i 3 punti da "casa" (a parte un gruppo di carraresi ugualmente al seguito), per via del divieto alla trasferta dopo i fatti di domenica scorsa prima di Carrarese-Alessandria. Settore ospiti chiuso. E così Baldini ha voluto rimarcare il rapporto speciale tra il gruppo e i tifosi dedicando proprio a questi ultimi i primi 3 punti stagionali. Poi il tecnico marmifero passa all'analisi della partita. «È una vittoria davvero importante e prestigiosa e devo dire la verità anche la cabala alla fine ci ha messo del suo infatti era da tempo che la Carrarese non strappava punti qui al Franchi e oggi (ieri, ndc) si vede doveva essere la volta buona», commenta l'allenatore. Una vittoria al Franchi di Siena che mancava per la Carrarese da 22 anni esatti (settembre 1997). «I ragazzi sono stati bravi, hanno saputo soffrire e aspettare il momento per colpire e siamo riusciti a gestire le diverse fasi della gara contenendo anche le sortite senesi - continua Baldini -. La Robur è partita con forza e veemenza senza concretizzare mentre Maccarone, prima, e Caccavallo poi, hanno trovato due gol bellissimi», osserva. Prima gioia nel cassetto dopo la sconfitta di Pontedera e il pareggio interno contro l'Alessandria, ma per Baldini adesso la testa deve andare subito alla prossima sfida contro la Pistoiese. «La soddisfazione è tanta, ma è solo un punto di partenza, dovremo trovare la continuità giusta nelle prossime gare e già con la Pistoiese ci aspetta una partita da affrontare con la mentalità giusta. Serve lavorare e migliorare per procedere nel nostro cammino e certamente la vittoria ci aiuterà in questa settimana», conclude il mister della Carrarese.

ROBUR SIENA (4-3-1-2): Confente; Romagnoli (dal 14' st Setola), D'Ambrosio, Baroni, Migliorelli; Arrigoni (dal 28' st D'Auria), Gerli, Vassallo (dal 1' st Da Silva); Cesarini; Campagnacci (dal 14' st Guberti), Polidori (dal 14' st Guidone). All. Dal Canto.CARRARESE (4-2-3-1): Forte; Ciancio, Tedeschi, Murolo, Mignanelli; Foresta (dal 38' st Cardoselli), Damiani, Pasciuti; Bentivegna (dal 1' st Caccavallo), Maccarone (dal 18' pt Infantino, dal 37' st Tavano), Valente (dal 34' st Manneh). (Pulidori, Calderini, Badan, Mezzoni). All. Baldini.ARBITRO: Colombo di Como.RETI: pt 15' Maccarone; st 9' Caccavallo.NOTE: Ammoniti D'Ambrosio, Caccavallo, Arrigoni, Ciancio, Mignanelli, Damiani.

6,5 FORTE. Termina la partita imbattuto. Sicuro tra i pali. Non sempre convincente nelle uscite alte.7 CIANCIO. Torna a destra e sfodera una prestazione impeccabile in entrambe le fasi.7 TEDESCHI. Domina sulle palle alte. Non concede nulla.7 MUROLO. Grintoso e preciso anche negli interventi più impegnativi.7 MIGNANELLI. All'esordio in campionato. Spinge poco, ma dietro non sbaglia una mossa.7,5 FORESTA. Prestazione sontuosa. Indossa la fascia da capitano e corre ovunque. Offre l'assist a Caccavallo. Finisce coi crampi. Il migliore in campo assieme a Damiani.SV CARDOSELLI. Entra negli ultimi minuti.7,5 DAMIANI. Gara magnifica. Gioca di fioretto, ma anche di spada. Con la palla tra i piedi regala geometrie d'alta scuola.7,5 PASCIUTI. Un'ora di gioco super. Probabilmente non è ancora al meglio, ma emerge tutta la sua classe.6,5 BENTIVEGNA. Pesca Maccarone nell'azione dell'1-0.7 CACCAVALLO. Entra nella ripresa e alla prima occasione firma il raddoppio con un sinistro perfetto.7 MACCARONE. Festeggia le 40 candeline con un gran gol dell'ex, poi esce per un problema muscolare. 6,5 INFANTINO. Sostituisce Maccarone e gioca un'ottima partita.SV TAVANO. Entra nel finale, non giudicabile.7 VALENTE. Quando ingrana la quinta, non lo prende nessuno. 6 MANNEH. Utile a tenere alta la palla.

tratto da Il Tirreno

Per restare aggiornato consulta la PAGINA FACEBOOK e il PROFILO TWITTER

Classifica

Squadra
Punti
1 Monza 12
2 Renate 9
3 Alessandria 8
4 Novara 7
5 Pianese 7
6 Carrarese 7
7 Pontedera 7
8 Como 6
9 Robur Siena 6
10 Pro Vercelli 6
11 Olbia 6
12 Albinoleffe 5
13 Pistoiese 4
14 Arezzo 4
15 Juventus U23 4
16 Pro Patria 3
17 Gozzano 3
18 Lecco 3
19 Pergolettese 2
20 Giana E. 1

Tesseramento

 

Materiale

Diventa Sponsor

Sostienici

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi sul pulsante "Cookie Policy".