SCIARPA INVERNALE CFC !!

E' tornata la sciarpa invernale con i simboli della città! Per qualunque info scriveteci una mail o un messaggio sulla ...

Braccialetti "Carrarese 1908"

Sono tornati i braccialetti in silicone, adesso anche nella colorazione gialla e nella nuova taglia più piccola adatta ai ragazzi !! Si...

TESSERAMENTO 2019

Sono aperte le iscrizioni all'Associazione CARRARESE FAN CLUB per l'anno sociale 2019. La tessera ha validità per l’anno solare (scadenza...

Prossima Gara

24-08-2019 20:45
 
Pontedera - Carrarese

News Fan Club

Mister Baldini a Frosinone scopre tre diamanti: «Super prova di Forte, Tedeschi e Mignanelli»

Un anticipo di lusso in notturna sotto i riflettori dell'Ettore Mannucci. Questo il probabile scenario in cui si giocherà il derby toscano tra Pontedera e Carrarese.La prima di campionato degli azzurri dovrebbe infatti essere anticipata a sabato 24 agosto, con fischio d'inizio alle ore 20.30.

La notizia non è stata ancora ufficializzata, ma ad anticiparla è mister Silvio Baldini in persona, reduce dalla gara di Coppa Italia, dopo un viaggio di ritorno no-stop da Frosinone, che ha riportato la squadra a Carrara alle 4,30 di ieri mattina. «Cercheremo di organizzare un'amichevole importante per sabato prossimo. Sarebbe fondamentale, per arrivare al meglio al campionato, visto che - svela l'allenatore - la Carrarese giocherà in anticipo contro il Pontedera, sabato 24 agosto, anziché domenica 25, in notturna». Poi l'analisi del 4-0 di domenica. Una sconfitta che va interpretata come un'esperienza di passaggio e un'occasione di crescita in vista del campionato. «Giocavamo con Cardoselli e Pasciuti a rischio», spiega Silvio Baldini, che prosegue: «La condizione generale non è ancora ottimale e ci mancavano diversi giocatori contro una squadra di Serie A, perché il gruppo del Frosinone è sempre quello. È normale fare fatica, però, nonostante tutto, da questa sconfitta possiamo trarre resoconti importanti. La partita di Frosinone ci dice che abbiamo un grande portiere. Forte ci ha tolto diverse castagne dal fuoco. Il nostro centrale Tedeschi ha fatto una bella prestazione. Mignanelli, quando è entrato, ha dimostrato di essere da categoria superiore. Pasciuti secondo me è stato il migliore della gara. È sceso in campo con una contrattura e nonostante questo ha recuperato tanti palloni. La difesa ha fatto vedere cose belle quando ha preso coraggio, uscendo nell'uno contro uno, anche sul loro trequartista. Peccato non essere riusciti a concretizzare in avanti, però le situazioni le abbiamo create. La Carrarese è stata presente in certi contenuti. Fra un mese, con la squadra al completo, sarebbe un'altra partita, anche se resterebbe sempre la differenza di categoria. Nella vita bisogna sapere accettare queste situazioni e analizzarle in maniera positiva, per trarne benefici. Alla fine sono più contento di essere andato a Frosinone e aver perso, che aver vinto un'amichevole contro squadre di categoria inferiore». Insomma, il bello di essersi confrontati contro una corazzata della Serie B è proprio questo: un test in grado di dare il reale polso della situazione. «La differenza di categoria - continua Baldini - è stata evidente, ma questa gara è stata molto utile, perché ha messo a nudo gli aspetti dove dobbiamo migliorare, quali sono i nostri problemi e cosa dobbiamo fare per risolverli. Il secondo gol, preso sul finire del primo tempo, mi dà fastidio, perché eravamo troppo passivi, mentre gli altri gol ci possono stare. Il risultato più giusto sarebbe stato il 3-1, ma questo non avrebbe cambiato di una virgola quello che abbiamo visto sul campo». Baldini, poi, parla dei movimenti nel reparto offensivo, condotto dalla coppia Biasci-Maccarone: «La condizione dei nostri attaccanti non è ancora quella che conosciamo. Fanno ancora un po' fatica, quindi è difficile fare gol, ma abbiamo creato tre-quattro situazioni contro un avversario più forte di noi».Con la ripresa degli allenamenti di oggi è atteso il rientro nel gruppo di Murolo, che aveva saltato Frosinone per un versamento al ginocchio. Anche Badan e Foresta probabilmente riusciranno ad allenarsi col resto della squadra, mentre Tavano continuerà a fare lavoro differenziato.

Ultimi giorni di calciomercato estivo, che chiuderà lunedì 2 settembre. La Carrarese è ancora a caccia. Gli innesti più importanti sono attesi in attacco. Si continua a sognare il ritorno dell'ala destra Caccavallo del Venezia, ma si cerca anche una prima punta. Inoltre arriverà un centrocampista, probabilmente di peso, e un centrale difensivo under. Nelle prossime settimane tutto sarà più chiaro. Il dg Berti è al lavoro.

tratto da Il Tirreno

Per restare aggiornato consulta la PAGINA FACEBOOK e il PROFILO TWITTER

Classifica

Squadra
Punti
1 Albinoleffe 0
2 Carrarese 0
3 Como 0
4 Pro Patria 0
5 Pro Vercelli 0
6 Pistoiese 0
7 Pontedera 0
8 Arezzo 0
9 Robur Siena 0
10 Alessandria 0
11 Giana E. 0
12 Olbia 0
13 Renate 0
14 Monza 0
15 Novara 0
16 Juventus U23 0
17 Gozzano 0
18 Lecco 0
19 Pergolettese 0
20 Pianese 0

Tesseramento

 

Materiale

Diventa Sponsor

Sostienici

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi sul pulsante "Cookie Policy".