SCIARPA INVERNALE CFC !!

E' tornata la sciarpa invernale con i simboli della città! Per qualunque info scriveteci una mail o un messaggio sulla ...

Braccialetti "Carrarese 1908"

Sono tornati i braccialetti in silicone, adesso anche nella colorazione gialla e nella nuova taglia più piccola adatta ai ragazzi !! Si...

TESSERAMENTO 2019

Sono aperte le iscrizioni all'Associazione CARRARESE FAN CLUB per l'anno sociale 2019. La tessera ha validità per l’anno solare (scadenza...

Prossima Gara

24-08-2019 20:45
 
Pontedera - Carrarese

News Fan Club

Tavano-Piscopo: e la Carrarese avanza

I centri di Tavano e Piscopo spalancano le porte del secondo turno alla Carrarese. Pro Patria battuta per 2-0: comincia nel migliore dei modi l'avventura ai playoff degli azzurri, protagonisti di un secondo tempo praticamente perfetto. Ancora una volta l'arma in più degli apuani si dimostra essere la panchina,

visto che le due reti sono arrivate dopo gli inserimenti di Piscopo, autore dell'assist per Ciccio Tavano e del raddoppio su imbeccata di Maccarone, altro subentrato. Nel finale di partita mister Silvio Baldini viene allontanato dall'arbitro per proteste con la panchina della Pro Patria.La giornata non inizia certo nel migliore dei modi per la Carrarese, costretta a giocare in uno stadio dei Marmi a capienza ridotta e a fare a meno di Caccavallo, ko per un fastidio all'adduttore. Torna in campo Tavano alle spalle di Biasci. Dietro parte dal primo minuto Murolo al fianco di Luca Ricci. Come era facile prevedere, vista l'importanza della posta in palio, il primo tempo regala poche emozioni. In campo le due squadre non rinunciano a giocare, ma i ritmi non sono elevatissimi. Si contano soprattutto parecchi errori di misura nei passaggi, ma sostanzialmente è la Carrarese a fare vedere le cose migliori contro una Pro Patria decisamente opaca.All'8' Valente, tra i più brillanti, ci prova con un sinistro potente, ma centrale, così Tornaghi può respingere coi pugni. Al 27' Tavano lancia Biasci in velocità. Tornaghi esce bene e mura l'attaccante azzurro prima che possa mettere in rete.La Carrarese riesce a guadagnare metri sulla sinistra, sfruttando la catena Giacomo Ricci-Valente. Al 43' Giacomo Ricci pesca al centro Cardoselli che dopo un rimpallo, si presenta a tu per tu col portiere, ma poi la palla viene intercettata dagli avversari. Si va al riposo con il punteggio ancora inchiodato sullo 0-0.Il secondo tempo si apre con l'occasione più ghiotta per gli ospiti. Al 9' Mora esplode un bolide dai 30 metri che si infrange sulla traversa con Mazzini battuto. La palla rimbalza sulla linea e non entra. La Carrarese riesce quindi a spazzare e sventare la minaccia. La Pro Patria per passare il turno deve vincere e prova ad alzare il ritmo, ma forse proprio nel momento migliore dei bustocchi, arriva la zampata della Carrarese. Al 13' il neo-entrato Piscopo recupera palla e serve Tavano sulla sinistra. Ciccio a tu per tu col portiere lombardo è implacabile e porta in vantaggio gli azzurri con un destro ravvicinato.Tre minuti dopo protagonista ancora Tavano, vicinissimo alla doppietta con una splendida punizione a girare che si stampa sulla traversa.Al 27' la Pro Patria prova a reagire con un sinistro di Santana, ma due minuti dopo è Piscopo a chiudere definitivamente la pratica. Il raddoppio nasce dai piedi di Maccarone che serve il trequartista numero 19. Piscopo davanti a Tornaghi non sbaglia e firma il definitivo 2-0 che mette in ghiacciaia il passaggio al turno successivo.Al 40' mister Baldini viene allontanato dall'arbitro, ma poco importa. La Carrarese vince meritatamente e passa il primo turno. Gli azzurri torneranno in campo mercoledì 15 maggio.

«Senza soffrire è un concetto che non conosco». Parola di mister Silvio Baldini. L'allenatore marmifero analizza la sfida partendo proprio da qui: «Lo sappiamo, il mondo del calcio è fatto di episodi: loro potevano passare in vantaggio con un gran tiro e Mazzini è stato bravo a toccare la palla sulla traversa; poco dopo siamo passati in vantaggio noi. Per me il calcio è sofferenza: vivo 8-10 ore al campo e ci può stare soffrire contro un squadra che ha messo sotto tante squadre forti, tra cui noi, durante il campionato. Sapevamo di aver due risultati a disposizione, ma la squadra ha interpretato bene la partita, al di là dei due gol, abbiamo creato i presupposti giusti», commenta l'allenatore. Su Caccavallo, non convocato per un fastidio all'adduttore, risponde. «Caccavallo in settimana ha sentito l'adduttore indurirsi, poi nella rifinitura continuava a sentire fastidio e allora ho scelto di non convocarlo. La prossima? Non so, magari gioca 10-20 minuti, noi speriamo di andare avanti il più possibile per averlo, comunque è importante anche se gioca 10 minuti».

CARRARESE (4-2-3-1): Mazzini; Carissoni, L. Ricci, Murolo, G. Ricci (dal 26' st Scaglia); Rosaia, Cardoselli; Bentivegna (dal 12' st Piscopo), Tavano (dal 26' st Maccarone), Valente; Biasci (dal 22' st Latte Lath). All. Baldini. PRO PATRIA (3-5-2): Tornaghi; Battistini (dal 28' st Disabato), Zaro, Boffelli; Mora, Fietta, Bertoni, Pedone (dal 19' st Santana), Galli (dal 1' st Sane); Mastroianni (dal 1' st Gucci), Le Noci (dal 36' st Parker). All. Javorcic. ARBITRO: Zufferli di Udine. RETI: nel st 13' Tavano, 29' Piscopo.NOTE: Spettatori 1487 per un incasso di 13.640,00 euro. Espulso il tecnico Baldini al 40' st.

6 MAZZINI. Qualche intervento su palle alte. Graziato dalla traversa sul tiro di Mora. 7 CARISSONI. Molto attento. Si vede poco in fase di spinta, ma dietro concede pochissimi spazi. 7 L. RICCI. Concentrato, preciso. Non sbaglia praticamente nulla. 7,5 MUROLO. Gioca finalmente tutti i novanta minuti. Il suo rientro è fondamentale per tutto il reparto. 7 G. RICCI. In difesa commette qualche fallo di troppo. Il meglio lo dà in attacco. Quando si scambia con Valente e mette il turbo è inarrestabile. 6 SCAGLIA. Entra nella ripresa e dà il suo contributo alla causa, chiudendo la fascia sinistra.7 ROSAIA. Grande interdizione in mezzo al campo. Non lascia ragionare gli avversari. Utile anche con la palla tra i piedi. 6,5 CARDOSELLI. Sbaglia qualche passaggio di troppo. L'impegno e la corsa non mancano, come la qualità, ma può dare molto di più. 6,5 BENTIVEGNA. Prova qualche conclusione personale. Nei primi 45 minuti offre ai compagni diversi cross. Poi lascia spazio a Piscopo. 7,5 PISCOPO. Assist e gol. Entra e spacca la partita con le sue giocate. Letale nei movimenti. 7,5 TAVANO. Sblocca l'incontro e realizza il centro numero 20. Sfiora il raddoppio su punizione. Si vede poco, ma quando ha l'occasione non sbaglia. 7 MACCARONE. Assist perfetto per Piscopo. A campioni così bastano poche giocate per rendersi decisivi.7,5 VALENTE. Imprendibile prima a sinistra poi a destra. Manda in confusione gli avversari con i suoi scatti e dribbling. 6,5 BIASCI. Qualche conclusione degna di nota, ma anche parecchi errori nei tempi e nei movimenti. 6 LATTE LATH. Solito contributo alla causa dopo i cambi.

tratto da Il Tirreno

Per restare aggiornato consulta la PAGINA FACEBOOK e il PROFILO TWITTER

Classifica

Squadra
Punti
1 Albinoleffe 0
2 Carrarese 0
3 Como 0
4 Pro Patria 0
5 Pro Vercelli 0
6 Pistoiese 0
7 Pontedera 0
8 Arezzo 0
9 Robur Siena 0
10 Alessandria 0
11 Giana E. 0
12 Olbia 0
13 Renate 0
14 Monza 0
15 Novara 0
16 Juventus U23 0
17 Gozzano 0
18 Lecco 0
19 Pergolettese 0
20 Pianese 0

Tesseramento

 

Materiale

Diventa Sponsor

Sostienici

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi sul pulsante "Cookie Policy".