Braccialetti "Carrarese 1908"

Sono tornati i braccialetti in silicone, adesso anche nella colorazione gialla e nella nuova taglia più piccola adatta ai ragazzi !! Si...

Maglietta & Cappellino CFC!!

Ecco la nuova maglietta estiva e il nuovo cappellino del CFC!! Per qualunque info scriveteci una mail o un messaggio sulla ...

SCIARPA ESTIVA CFC !!

E' tornata la sciarpa estiva con i simboli della città!! Per qualunque info scriveteci una mail o un messaggio sulla ...

TESSERAMENTO 2018

Sono aperte le iscrizioni all'Associazione CARRARESE FAN CLUB per l'anno sociale 2018. La tessera ha validità per l’anno solare (scadenza...

Prossima Gara

22-10-2018 20:30
 
Carrarese - Olbia

News Fan Club

Che personalita' la Carrarese, a Siena e' un pari a testa alta

Una Carrarese di cuore e di testa torna con un punto importante dalla sfida di Siena. Il posticipo della sesta giornata di campionato tra Robur e apuani non va oltre lo 0-0, ma i ragazzi di Baldini in diretta tv hanno fatto una gran bella figura. La Carrarese ha provato a vincere fino alla fine, chiudendo la gara con quattro attaccanti e questa è una cosa che ben poche squadre possono permettersi di fare all'Artemio Franchi.

Il segnale più importante arriva però dalla difesa. Dopo le tante difficoltà dell'andata, dietro gli azzurri si sono trasformati in un autentico bunker, con appena due gol incassati nelle ultime cinque gare (contro Viterbese e Olbia). Come ha spiegato nell'immediato post-partita lo stesso Silvio Baldini, la squadra ha finalmente imparato a difendersi tutta insieme, diventando più granitica e solida. Carrarese che sale così a 33 punti in ottava posizione, mentre il Siena si porta a 46 punti a -5 dal Livorno. Un pareggio meritato soprattutto per l'atteggiamento che gli azzurri hanno offerto sul campo per tutti i 90 minuti. Un punto conquistato attraverso una prestazione intelligente. La Carrarese ha saputo ribattere colpo su colpo le iniziative dei bianconeri, provando sempre a giocare la palla, senza perdere mai identità contro un Siena che ha tentato in tutte le maniere di scardinare la difesa apuana. Una retroguardia, quella della Carrarese, ieri impeccabile, a partire da un super Murolo. Grande prestazione del numero cinque, alla prima assoluta con la maglia apuana dopo un anno e mezzo di inattività forzata. Pensare che la Carrarese aveva iniziato la serata con un 4-2-3-1 d'emergenza. Assente eccellente Ciccio Tavano per un pestone rimediato durante l'ultima rifinitura. Azzurri privi anche di Agyei, costretto al forfait per i postumi del duro colpo ricevuto ad una costola durante l'ultima partita contro il Monza. La squadra di Baldini scende in campo con una difesa a quattro molto bloccata. A sorpresa Ricci parte terzino destro con al centro Baldini e Murolo all'esordio. Nel Siena parte titolare D'Ambrosio al centro della difesa, preferito a Panariello. In attacco confermata la coppia Marotta-Santini. I padroni di casa alzano subito i ritmi della gara, pressando altissimi la Carrarese, che rimane sempre attenta. Grande agonismo e tanti falli in campo durante il primo tempo. La Carrarese rende la vita difficile al Siena che si avvicina alla porta di Borra per un paio di occasioni ma senza offrire niente di straordinario. Da segnale un colpo di testa di Marotta (27') e una girata velenosa di Santini (33'). La palla più pericolosa del Siena arriva al 42' con una conclusione centrale e potente di Santini, dopo una discesa di Iapichino. Borra respinge e Benedini manda in corner. Nella ripresa il Siena cala e la Carrarese trova più metri davanti a se. La Carrarese chiude con quattro attaccanti Tortori, Coralli, Cais e Bentivegna. Proprio Tortori al 25' si libera sulla sinistra e mette una palla velenosa sul secondo palo, ma Coralli non ci arriva per un soffio. Al 30' Tentoni crossa in mezzo dalla destra, la palla danza in area e per poco Tortori non arriva al gol. Anche il Siena deve guardarsi le spalle e poco alla volta capisce che deve rimandare l'appuntamento coi tre punti. Può festeggiare la Carrarese. Peccato solo che in avanti non sia riuscita a creare situazioni favorevoli.

L'aveva detto poco prima della gara mister Silvio Baldini: «L'importante è uscire con un risultato positivo perché sappiamo che è una partita molto delicata, ci sono dei piccoli equilibri speriamo che si spezzino in nostro favore». Così, l'allenatore azzurro ai microfoni di Rai Sport. E partita delicata è stata. E così, alla fine, le due squadre si sono spartite la posta in palio e al "Franchi" il posticipo serale tra Siena e Carrarese è finito con un pari senza reti. I bianconeri di mister Michele Mignani, in virtù di questo pareggio casalingo, staccano la Viterbese di un punto e salgono da soli al secondo posto a 46 punti, a 5 punti dalla capolista Livorno. La Carrarese resta ottava a 33 punti e domenica al dei Marmi riceverà il Prato. La Robur farà invece visita alla Giana Erminio, a Gorgonzola. «Noi - il commento "a caldo" di Baldini - ce l'abbiamo messa tutta. L'importante era non prendere gol e cominciamo a imparare: la squadra è più granitica e solida. Mi dispiace per la fase offensiva perché la partita a volte ci permetteva delle verticalizzazioni. Dobbiamo - ha continuato sul prosieguo del campionato - pensare a noi stessi: ora vediamo di qui alla fine che cosa siamo in grado di fare». E ha concluso: «Un pensiero e un augurio speciale va ad Alberto (Franchi, l'imprenditore rapinato e picchiato, ndc) e alla sua famiglia».Ecco l'allenatore bianconero Mignani: «La Carrarese ha fatto la sua partita e il secondo tempo è venuta fuori. Il pareggio è il risultato giusto».

ROBUR SIENA (4-3-1-2): Pane; Rondanini, D'Ambrosio, Sbraga, Iapichino; Cristiani( dal 34' st Damian), Gerli, F. Vassallo (dal 16' st Cruciani); Guberti (dal 16' st Bulevardi); Marotta, Santini (dal 34' st Emmausso). (Crisanto, Panariello, Dossena, Guerri, Mahrous, Cleur, Solini, Neglia). All. Mignani.CARRARESE (4-2-3-1): Borra; Ricci, Benedini, Murolo (dal 32' st Cardoselli), Possenti; Tentoni, Rosaia; A. Vassallo (dal 22' st Bentivegna), Piscopo (dal 16' st Tortori), Biasci (dal 32' st Cais); Coralli. (Lagomarsini, Andrei, Benedetti, Baraye, Marchionni, Miele, Vitturini). All. Baldini.Arbitro: Valiante di Salerno.Note: ammoniti: Benedini, Possenti, Murolo. Angoli 3-3.

tratto da Il Tirreno

Per restare aggiornato consulta la PAGINA FACEBOOK e il PROFILO TWITTER

Classifica

Squadra
Punti
1 Carrarese 13
2 Piacenza 13
3 Pisa 11
4 Arezzo 11
5 Lucchese 10
6 Pro Piacenza 10
7 Juventus U23 10
8 Pro Vercelli 9
9 Pontedera 8
10 Olbia 7
11 Alessandria 7
12 Pro Patria 6
13 Cuneo 6
14 Arzachena 6
15 Pistoiese 5
16 Novara 4
17 Robur Siena 4
18 Gozzano 4
19 Entella 3
20 Albissola 1

Tesseramento

 

Materiale

Diventa Sponsor

Sostienici

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi sul pulsante "Cookie Policy".