Accedi

Login to your account

Username
Password *
Remember Me

Maglietta & Cappellino CFC!!

Ecco la nuova maglietta estiva e il nuovo cappellino del CFC!! Per qualunque info scriveteci una mail o un messaggio sulla ...

SCIARPA ESTIVA CFC !!

E' tornata la sciarpa estiva con i simboli della città!! Per qualunque info scriveteci una mail o un messaggio sulla ...

TESSERAMENTO 2018

Sono aperte le iscrizioni all'Associazione CARRARESE FAN CLUB per l'anno sociale 2018. La tessera ha validità per l’anno solare (scadenza...

News Fan Club

Azzurri, voglia di vincere sotto le stelle

Ci siamo: il monday night di questa sera (ore 20,45, diretta su RaiSport) al «Franchi» di Siena rappresenta un punto di svolta importante per la Carrarese formula-Baldini. Derby toscano sentitissimo tra le tifoserie (molti arriveranno da Carrara) e che quest’anno ha il sapore dell’alta classifica sia per i bianconeri, secondi, che per la Carrarese in piena lotta play-off.

Gli azzurri possono approfittare del turno di riposo della Giana Erminio (distante un punto), mentre il Monza si è portato a più due dopo il pareggio interno con l’Arzachena. «All’andata fu una gara equilibrata - ha detto Silcio Baldini - decisa da episodi, purtroppo a nostro sfavore. Siamo pronti a giocarcela alla pari anche questa volta e magari gli episodi ci favoriranno. Di certo noi giochiamo per vincere ogni partita». Carrarese «guerriera», con alcuni innesti di gennaio che potrebbe esordire (Vitturini e Baraye): Baldini scioglierà ogni riserva solo questa mattina per tenere tutti sulla corda e valutare le condizioni di qualche lieve acciaccato (out solo Foresta). Il Siena recupera i difensori Brumat e Dario D’Ambrosio che hanno lavorato in gruppo, ma non sono ancora al top della condizione. Mister Mignani teme la Carrarese che rispetto all’andata ha una solidità difensiva più corposa e ambizioni. Lo sa bene anche il centrocampista bianconero Francesco Vassallo che ammette: «La Carrarese? È una buona squadra, sicuramente non verrà per chiudersi dietro. Speriamo sia così, quando troviamo squadre che si mettono dietro a difendersi per noi è difficile, ma lo è anche per Livorno e Pisa: sarà una partita molto difficile però la possiamo portare a casa affrontandola nel modo giusto». Il rendimento casalingo dei rappresentanti della città del palio non lascia tranquilli i giocatori che al «Franchi» non esprimono il gioco che li caratterizza in trasferta (19 punti contro 26 lotano dalle mura amiche).
LE FORMAZIONI
ROBUR SIENA (4-3-1-2): Pane; Rondanini, Sbraga, Panariello, Iapichino; Cristiani, Gerli, Vassallo; Guberti; Santini, Marotta. (A disp. Rossi, Brumat, D’Ambrosio, Damian, Crisanto, Cruciani, Dossena, Bulevardi, Guerri, Emmausso, Mahrous, Cleur, Solini, Neglia). All.Mignani.
CARRARESE (4-2-3-1): Borra; Rosaia, Benedini, Ricci, Possenti; Tentoni, Agyei; Bentivegna, Biasci, Tavano; Coralli. (A disp.: Lagomarsini, Tortori, Cais, Vassallo, Piscopo, Vitturini, Baraye, Murolo, Benedetti, Andrei, Cardoselli, Marchionni). All. Baldini.
Arbitro: Valiante di Salerno

tratto da La Nazione

Per restare aggiornato consulta la PAGINA FACEBOOK e il PROFILO TWITTER

Classifica

Squadra
Punti
1 Livorno 68
2 Robur Siena 67
3 Pisa 61
4 Monza 58
5 Viterbese 58
6 Alessandria 56
7 Carrarese 55
8 Piacenza 52
9 Giana E. 46
10 Pistoiese 46
11 Pontedera 46
12 Lucchese 44
13 Olbia 43
14 Pro Piacenza 41
15 Arzachena 39
16 Arezzo 37
17 Gavorrano 36
18 Cuneo 32
19 Prato 26

Tesseramento

 

Materiale

Diventa Sponsor

Sostienici

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi sul pulsante "Cookie Policy".